Al momento stai visualizzando Quando l’SMS incontra l’e-mail: il binomio vincente in una strategia marketing

Quando l’SMS incontra l’e-mail: il binomio vincente in una strategia marketing

  • Categoria dell'articolo:SMS Marketing

Two is better than one.

Quante volte abbiamo sentito questa frase? Infinite, immaginiamo.

Quella che si cela dietro un semplice slogan però è verità assoluta. Due è meglio di uno e se quello tra SMS ed E-mail sembra un matrimonio difficile, noi siamo qui per raccontarvi esattamente il contrario.

Combinare le due strategie di marketing non solo è economicamente conveniente, ma è tatticamente vantaggioso. È proprio combinando i due sistemi, infatti, che i rispettivi punti di forza si sommano con un risultato esplosivo, nettamente superiore ad ogni aspettativa.

Dalla versatilità del servizio ai suoi costi contenuti: diversi i vantaggi della combo che risulta essere sempre vincente. Ecco perché noi di BeSMS abbiamo pensato di integrare la piattaforma di invio SMS con uno dei servizi più usati al mondo di email marketing automation: Active Campaign.

È possibile infatti inviare un SMS dopo che una mail non è stata aperta con pochi e semplici passaggi. (Clicca qui per conoscerli tutti https://bit.ly/2JsND09)

Accedendo alla nostra piattaforma, la prima cosa da fare è creare un nuovo Account, ovvero un nuovo “mittente”.  Successivamente bisogna andare nella sezione Extra – SMS via Mail, ovvero la piattaforma che ci consente di inviare SMS tramite email. Quindi bisogna aggiungere un indirizzo email valido, autorizzato o inventarne uno nuovo.

Subito dopo basterà accedere alla piattaforma Active Campaign che ci permette di inviare un SMS dopo che la mail non è stata aperta.
Accediamo con le nostre credenziali. Immaginiamo di aver già avviato un processo di automazione che sta percorrendo il suo normale ITER.

Nel primo step andiamo ad inserire un’e-mail, inseriamo il contenuto o scegliamo un tema già pronto e avviamo l’automazione.
Al cliente sarà dunque inviata una mail alla quale possiamo aggiungere delle condizioni. Possiamo per esempio scegliere un tempo di attesa, un giorno o delle ore.
Ipotizziamo di aspettare un giorno prima di inserire una nuova condizione. La condizione potrebbe essere appunto ‘’Non ha aperto la mail di prova’’. Se dice NO, possiamo inviare in quel caso l’SMS a chi non ha aperto la mail.

Qui entra in gioco BeSMS.

Possiamo inviare una mail a BeSMS utilizzando come mittente il numero di telefono del destinatario. In pratica se dovessi inviare un sms dovrei inserire +39 numero di telefono + @smsviaemail.it

Ora andiamo in “moduli”, cerchiamo “Telefono”, copiamo %PHONE% e lo andiamo ad inserire dopo il +39 della sezione “Compose Message”. A questo punto Active Campaign sostituirà la parte phone con il numero di telefono del contatto a cui dobbiamo inviare l’SMS. Nel ‘’soggetto’’ dobbiamo inserire il nostro testo, quindi il testo dell’SMS. IL ‘’MITTENTE’’ Deve essere quello che abbiamo autorizzato precedentemente in BeSMS e chiudiamo cliccando su OK.

In questo modo abbiamo creato un’automazione di invio SMS in caso di mancata apertura della mail. Va ricordato che bisogna sempre usare l’SMS PLUS se si vogliono superare i 160 caratteri e se si vuole personalizzare il Mittente.

Se invece si vuole inviare un SMS contemporaneamente all’invio di una mail basterà riprendere l’automazione vista prima, dove a sinistra abbiamo la mail da inviare, aggiungere subito dopo il quadrante mail anche l’attività SMS in modo da metterli in corrispondenza e farli partire insieme.

Una cosa è certa: raggiungere i tuoi clienti sia con le email che con gli SMS, offre l’opportunità di variare i messaggi e le informazioni, ma anche la possibilità agli utenti di decidere quando interagire con te e con quale strumento.

Noi ti suggeriamo di impostare una strategia di sinergia tra i due canali, lasciando alle email il compito di informare e vendere prodotti e servizi e agli SMS di supportare il cliente offrendo assistenza, servizi aggiuntivi, sconti particolari e riservati, inviti ad eventi e altro ancora.

Lasciamo quindi alle email il compito di fare branding e di costruire la tua immagine, mentre agli SMS quello di comunicare ciò che reputi sia ‘’più importante’’ o ciò che vuoi venga letto il prima possibile (offerte in scadenza, per esempio).

“Se vuoi andare veloce, vai da solo. Se vuoi andare lontano, vai insieme”. Proprio come nel caso del binomio SMS – email: vincente, proficuo ed efficace!