Al momento stai visualizzando Veloce, accessibile, linkabile e senza limiti: arriva l’SMS 2.0

Veloce, accessibile, linkabile e senza limiti: arriva l’SMS 2.0

  • Categoria dell'articolo:SMS Marketing

Se essere 2.0 significa essere aggiornati, connessi, globali e veloci, allora l’SMS 2.0 rispecchia appieno l’estensione più ampia del termine, posizionandosi un passo avanti rispetto all’SMS standard.

Le cifre 2.0 indicano l’evoluzione del web, tutti quei passaggi ed aggiornamenti che intercorrono tra l’utente e le applicazioni che vengono utilizzate sfruttando internet. Ed è proprio per questo motivo, pensando all’utente finale, che BeSMS ha studiato e creato questa nuova funzionalità in grado di offrire quel quid in più che spesso può mancare.

“Si tratta di una funzione aggiuntiva gratuita – ha spiegato Paolo Coiro, Consultant manager di BeSMS – che può essere perfetta per quei clienti che non hanno un sito internet o che ne hanno uno basic non sempre aggiornato o all’avanguardia”.

L’SMS 2.0, infatti, offre la possibilità di creare una landing page di atterraggio e di inviarla tramite l’SMS con uno short link.  Lo si può fare in tre modi che Paolo ci ha spiegato nel dettaglio.

Prima opzione.

Si può andare a creare la landing page proprio come se fosse un mini sito quindi scegliendo uno sfondo, un template da personalizzare con foto o immagini, un logo da caricare e un testo che non ha limiti di caratteri. È inoltre possibile aggiungere la mappa, quindi geolocalizzare il proprio punto di interesse (quindi il proprio negozio/ufficio o azienda) e inserire un video direttamente da Youtube. Infine è possibile opzionare la scelta “chiama/ SMS / e-mail” per offrire al cliente la possibilità di decidere come essere ricontattato. Una volta creata la landing basterà inserire SMS 2.0 quando si crea il messaggio e il gioco è fatto!

Seconda opzione.

Si può utilizzare l’SMS 2.0 per la vendita diretta di prodotti o servizi della propria attività. Parliamo quindi di una funzione prettamente legata all’e-commerce. In questo caso sarà possibile aggiungere il pulsante “acquista” sulla landing collegandolo direttamente ai servizi PayPal.

Terza opzione.

Se si possiede già una landing o si desidera far atterrare l’utente sul proprio sito, basterà inserire il link per intero e BeSMS provvederà a trasformarlo in short link.

Va sottolineato che se si utilizza lo short link creato da BeSMS, è possibile accedere ad una serie di statistiche legate alla landing: chi ha aperto il link? Cosa ha cliccato? Quante volte ha cliccato? Un monitoraggio completo, dunque, della landing e dell’utilizzo che ne ha fatto l’utente.

I vantaggi sono tanti se si pensa che tutto questo rientra nel semplice SMS.

Con un costo accessibile è dunque possibile creare un mini sito ad hoc per quella comunicazione, avere più testo a disposizione (senza più il vincolo dei 160 caratteri) e dare la sensazione di avere un sito web sempre aggiornato e completamente personalizzato.

“Spesso si è restii all’invio di un link o si ha paura di quanto possa essere complicato realizzare una landing – ha concluso Paolo – ma posso garantire che non servono grandi competenze informatiche e che, nello specifico, l’SMS 2.0 è di certo un valido alleato per raggiungere obiettivi come l’aumento del fatturato, l’acquisizione e la fidelizzazione di clienti”.

Se vuoi provare questa nuova funzionalità non esitare a contattarci: Simple is better! Uno dei nostri consulenti esperti ti guiderà passo dopo passo e ti spiegherà gratuitamente e in modo chiaro l’utilizzo di questo strumento.